Separazione aeraulica del materiale

E’ possibile riciclare la plastica, la carta, la gomma ed altri materiali più o meno pesanti, mediante il processo di separazione aeraulica, il quale consente di separare da un flusso d’aria materiali di diversa densità (leggeri e pesanti) e di pezzatura variabile. Il materiale separato mediante questo sistema può essere recuperato e reimpiegato in ulteriori fasi produttive, con conseguente risparmio economico per il cliente e riduzione degli scarti, oppure adeguatamente smaltito.
Mion Ventoltermica risponde perfettamente a tale necessità progettando, costruendo ed installando impianti di selezione e separazione aeraulica altamente efficaci, flessibili ed innovativi.

Separatore rotativo

Maggiori dettagli sulla soluzione

Per movimentare e separare da un flusso d’aria materiali di diversa densità e pezzatura variabile, come ad esempio film di plastica, schiuma, gomma, piccole parti di carta o di plastica leggera, legno e metallo, si possono utilizzare i seguenti macchinari:

  • separatori a lama d’aria;
  • separatori a flusso inverso;
  • separatori rotativi.

Tali prodotti possono essere asserviti da un adeguato impianto di aspirazione e filtrazione delle polveri e da un sistema di raccolta, trasporto e stoccaggio del materiale separato.
Mion Ventoltermica studia insieme al cliente la soluzione migliore, sulla base dei volumi d’aria trattati, del contesto di applicazione e delle caratteristiche del materiale da separare. Ogni elemento viene analizzato e valutato così da soddisfare al meglio le esigenze del cliente.

Condividi su