Pavimento areato

Il pavimento areato trova applicazione all’interno di biocelle, aie di maturazione e biofiltri per accelerare il processo di maturazione dei rifiuti (compost) o, nel caso dei biofiltri, consentire all’aria odorosa di passare attraverso la matrice di biomassa per la depurazione.

Il pavimento areato offre il vantaggio di poter essere attraversato da camion per il posizionamento e la rimozione del materiale.

Pavimento areato biocella

Maggiori dettagli sul pavimento areato

Il pavimento areato permette di insufflare aria all’interno di biocelle, aie di maturazione e biofiltri e di poter posizionare e rimuovere il materiale in essi contenuto mediante camion.
Il pavimento areato è composto da:

  • tubazioni circolari DN 160 per l’insufflazione dei biotunnel;
  • componenti in PVC per il raccordo terminale delle tubazioni DN 160 per lo scarico del percolato composti da: T di raccordo DN 160 e tappi, tappi a vite per pulizia linea trasversale;
  • profili a C in lamiera zincata per la copertura degli spigot durante il getto in calcestruzzo (escluso dalla fornitura) della pavimentazione;
  • collari e tasselli di ancoraggio, canalette zincate, polistirolo e viti, legacci e quant’altro necessario per una perfetta realizzazione.

VANTAGGI PAVIMENTO AREATO:

  • ossigenazione omogenea della massa contenuta in biocelle, aie di maturazione e biofiltri;
  • robustezza e solidità;
  • è percorribile anche da camion per le operazioni di posizionamento e rimozione del materiale.
Condividi su